Lavoro

Cassa integrazione giugno 2022: netto calo del ricorso alla cassa integrazione nella Bergamasca (-87,8% rispetto a maggio)

Tempo di lettura: 1 - 2 minuti

Dai 1,58 milioni di ore di maggio, si passa a 193mila ore autorizzate a giugno: calo generalizzato in tutti i settori produttivi e tipologie di cassa integrazione.

 1cassa integrazione giugno2022

 

2022 Ordinaria Straordinaria Deroga Totale
gennaio 323.733 326.447 235.636 885.816
febbraio 262.426 143.942 26.663 433.031
marzo 73.025 388.330 9.005 470.360
aprile 288.723 215.311 2.914 506.948
maggio 532.081 1.048.375 643 1.581.099
giugno 110.022 82.783 640 193.446

Il ridottissimo numero di ore di cassa integrazione autorizzate dall’INPS a giugno (in realtà ancora più ridotto in quanto l’effettivo utilizzo – il cosiddetto “tiraggio” – scende dal 43,45 del 2021 all’attuale 27,75%) si spiega anche con il fatto che gran parte delle 1.581.099 ore autorizzate a maggio è sì autorizzato a maggio, ma utilizzabile su più mesi, quindi anche a giugno e mesi successivi.
La logica dei numeri non può comunque che confermare il netto calo, ben visibile anche dalla serie cumulata gennaio/giugno:

2cassa integrazione giugno2022

 

2018 2019 2020 2021 2022
2.225.756 1.596.221 54.010.775 31.306.322 4.070.699
-22% -28% 3.284% -42% -87%

Il primo semestre è certamente ancora elevato rispetto al periodo pre-COVID, ma senza dubbio presenta valori di gran lunga inferiori rispetto ai primi sei mesi del 2021 e il divario è ancora maggiore rispetto al 2020.
La diminuzione è distribuita su tutti i settori produttivi e su tutte le tipologie di cassa: rispetto a maggio la CIGO diminuisce del 79%, la CIGS dell’87,8% e la cassa in deroga, con solo 640 ore, praticamente scompare. Anche il ricorso ai Fondi di solidarietà (l’ammortizzatore sociale dei settori privi di Cassa integrazione) diminuisce: in Lombardia del -12% rispetto a maggio e del -91,76% se si considerano i due semestri.
La dinamica provinciale è più accentuata di quella nazionale, che vede sì un calo netto della cassa ordinaria ma compensato da un aumento della straordinaria (+49,8%), aumento che a Bergamo è arrivato un mese prima.

Via Garibaldi, 3 - 24122 Bergamo (BG)

SOCIAL

LINK

CGIL di Bergamo - Copyright © 2021 | C.F: 80020770162 | Cookie Policy

Cerca