Notizie

La Biblioteca “Di Vittorio”: progetto prezioso per il territorio. Incontro con Orazio Bravi e Gianluigi Della Valentina

Riapriranno presto le porte della Biblioteca "Di Vittorio", centro di documentazione sindacale della CGIL di Bergamo e archivio storico dell'organizzazione.

La Biblioteca organizza un momento di riflessione per mercoledì 22 dicembre dalle 18.30 alle 20.00, sia in presenza (in sala Lama, nella sede del sindacato in via Garibaldi 3 a Bergamo) sia in diretta sulla pagina Facebook della CGIL di Bergamo.

“La Biblioteca Di Vittorio: un progetto prezioso per il territorio” è il titolo dell’evento pubblico che vedrà la partecipazione di Orazio Bravi, ex-direttore della biblioteca civica Angelo Mai di Bergamo, e Gianluigi Della Valentina, saggista e professore di storia. Con i due ospiti, si parlerà dei “lavori in corso” in biblioteca e dei progetti futuri.

La biblioteca porta il nome di Giuseppe Di Vittorio (1892–1957), storico segretario generale della CGIL, politico e antifascista. È stato fra gli esponenti più autorevoli del sindacato italiano del secondo dopoguerra.
Dal 1995 fino al 2009 la “Di Vittorio” è stata inserita nel Sistema bibliotecario del Comune di Bergamo. Dal 2010 è diventata una biblioteca autonoma del Polo Lombardo del Sistema nazionale. Non solo luogo depositario di memorie del passato, la “Di Vittorio” vuole continuare ad essere strumento attivo, che agisce con tutto il sindacato e con le strutture che operano nel campo della cultura e della società, a disposizione di studenti, giovani, lavoratori, studiosi e pensionati, punto di riferimento per promuovere ricerche sulla storia del sindacato e dei lavoratori.

Via Garibaldi, 3 - 24122 Bergamo (BG)

SOCIAL

LINK

CGIL di Bergamo - Copyright © 2021 | C.F: 80020770162 | Cookie Policy

Cerca