Notizie

Evoca Group di Valbrembo in sciopero. Solidarietà con i lavoratori di Saga Coffee che delocalizza

È stato proclamato per oggi, 9 novembre, uno sciopero di due ore, le ultime di ciascun turno, negli stabilimenti bergamaschi di Evoca Group (la ex N&W Global Vending) di Valbrembo, Mozzo, Mapello e Grassobbio.

Per l’azienda, leader nel mercato delle macchine e dei distributori automatici per caffè e bevande, in provincia lavorano circa 1.000 persone.
La mobilitazione è stata organizzata in solidarietà con i circa 220 lavoratori del sito della Saga Coffee di Gaggio Montano in provincia di Bologna, anch’essa parte di Evoca Group. Venerdì scorso il gruppo ha annunciato la chiusura dello stabilimento bolognese e la delocalizzazione della sua produzione in Romania tra marzo e la fine del 2022. Per affrontare la vertenza, proprio in queste ore, è previsto un incontro in Regione Emilia Romagna.

“Chiediamo a Evoca di ritirare la decisione di chiudere il sito bolognese e di mettere in campo tutte le azioni necessarie affinché nessun lavoratore resti senza il proprio posto” ha detto oggi Roberto Gusmini della FIOM-CGIL di Bergamo.

Con sede in Italia, a Valbrembo, Evoca è presente a livello globale in 9 siti produttivi, filiali e succursali in Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Polonia, Russia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Brasile, Argentina, Cina, Singapore e Australia.

Via Garibaldi, 3 - 24122 Bergamo (BG)

SOCIAL

LINK

CGIL di Bergamo - Copyright © 2021 | C.F: 80020770162 | Cookie Policy

Cerca