Notizie

Giornata contro la violenza sulle donne. Ci vogliamo vive. Flash mob CGIL, UIL e Addiction School a Bergamo e l’inaugurazione della mostra “Com’eri vestita”

Tempo di lettura: 1 minuto

È risuonato prima in Cile, poi in Messico, Colombia e, nel vecchio continente, in Francia e Spagna: il potente inno femminista "El violador eres tú" arriva per le strade di Bergamo nel flash mob organizzato da CGIL, UIL e Addiction School per venerdì 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. L’appuntamento è a partire dalle ore 19.30 in Piazza Pontida, poi lungo le vie del centro città.

Per ribadire il concetto espresso nell’inno, che recita “Y la culpa no era mía, ni dónde estaba, ni cómo vestía (“e la colpa non era mia, né per dove mi trovassi, né per com’ero vestita”), la CGIL è tra i promotori della mostra “Com’eri vestita”, allestita in via dei Caniana 2 a Bergamo, nello spazio antistante la sala Galeotti fino al 1° dicembre. Giovedì 24, dalle 14.30 alle 16.30, si terrà l’inaugurazione con gli interventi di Annalisa Colombo, responsabile delle politiche di genere e segretaria della CGIL di Bergamo, e Anna Lorenzetti, delegata per le politiche di genere dell’Università degli studi di Bergamo, che ha promosso l’iniziativa.

25 NOV

Via Garibaldi, 3 - 24122 Bergamo (BG)

SOCIAL

LINK

CGIL di Bergamo - Copyright © 2021 | C.F: 80020770162 | Cookie Policy

Cerca